Vin Diesel MASSIVE EGO Causa GRANDI PROBLEMI tra Fast e Furious Cast

L'ego di Vin Diesel sta causando una grande spaccatura tra il cast di Fast and Furious

Il successo ha un modo per far emergere l'ego delle persone. Il dramma tra gli attori del franchise Fast & Furious è in ebollizione da un po' di tempo ormai. Facciamo un viaggio nella memoria per un momento.

Il conflitto tra Vin Diesel e Dwayne Johnson

vin Diesel ha sollevato il suo presunto conflitto con Dwayne Johnson nell'aprile 2017, secondo USA Today. Diesel non ha detto niente su ciò che è accaduto, il che si è appena aggiunto all'intrigo. Il 29 marzo 2017, sembra che l'intero cast di The Fate of the Furious abbia partecipato al CinemaCon per visualizzare in anteprima le riprese per i proprietari di cinema. È stato un grande evento, ma il vero discorso riguardava chi era scomparso. Diesel era presente, in segno di rispetto per il defunto attore Paul Walker a fianco Charlize Theron , Kurt Russell , e Tyrese Gibson . 'Dwayne Johnson era l'unico che non c'era'. C'erano state speculazioni sul fatto che Johnson e Diesel non potessero trovarsi nella stessa area nello stesso momento quando le tensioni sul set di The Fate of the Furious raggiunsero il culmine. Johnson era lì il giorno prima, a promuovere Baywatch e Jumanji, con sua sorpresa. Potremmo andare ancora più indietro all'8 agosto 2016, quando Johnson, noto per il suo comportamento accomodante, ha pubblicato un brutto post su Facebook diretto a uno (o più) co-protagonisti maschi anonimi.



'Tutte le mie co-protagoniste sono fantastiche e le adoro.' I miei co-protagonisti maschi, d'altra parte, sono tutta un'altra storia', ha aggiunto. 'Alcuni si comportano come veri professionisti e stand-up men, mentre altri no.' Quelli a cui non importa sono troppo stronzi per fare qualcosa al riguardo, in primo luogo. 'Dolci culi'. 'Quando vedi questo film ad aprile e sembra che non recito in alcune di queste sequenze e il mio sangue sta davvero bollendo, hai ragione', ha concluso. Secondo TMZ, Johnson era furioso con Diesel per essere costantemente arrivato in ritardo sul set e si è rifiutato di iniziare il giorno prima delle 10:00. 'Insider del settore senza nome' si sono affrettati a diffondere le informazioni. 'Dopo [diversi] film, Dwayne ha finalmente perso la pazienza quando Vin si è presentato in ritardo per la loro scena finale [condivisa] su Fate', ha aggiunto una fonte. Questa non è la prima volta che Diesel viene accusato di causare problemi nella produzione. Secondo l'Hollywood Reporter, stava girando Furious 7 nel 2014 e ha trascorso una giornata intrappolato nella sua roulotte, quindi ha chiesto ai dirigenti della Universal di venire da lui in modo che potesse infuriarsi per 2 ore e mezza. Johnson e Diesel presumibilmente l'hanno pubblicato nel suo trailer dopo lo sfogo di Johnson sui social media. Quella notte, intorno all'una di notte, quando il regista ha chiamato 'taglio' sul set per la scena finale di Diesel, l'attore ha annunciato al cast e alla troupe: 'Papà se n'è andato' e se ne è andato rapidamente. Le cose sembravano essersi calmate e non se ne parlava quasi per niente sui social media o nelle notizie.

Fino a quell'intervista con USA Today. 'In un modo strano, non credo che il mondo apprezzi quanto siamo vicini', ha detto Vin alla pubblicazione. 'Credo che alcune cose siano state esagerate... Sono sicuro che riconosce quanto duro lavoro su questo franchise. È lo zio Dwayne a casa mia. 'Io salvaguardo la franchigia'. Diesel ha detto a USA Today: 'Proteggo tutti, incluso Dwayne'. 'Ho fatto di più per difendere Dwayne di quanto lui saprà mai.' Poi sono arrivate le parole inquietanti e sembrava che il problema fosse stato risolto. Fino a che. Tyrese Gibson è venuto su Instagram per esprimere il suo dispiacere per la notizia dello spin-off Fast & Furious di Johnson e Jason Statham. 'Diversità, amore, multietnico multigenerazionale internazionale, Nazioni Unite, una razza, famiglia veloce... ...' Fino a quando Dewayne non si è fatto avanti', ha scritto nel capitolo più recente di un conflitto di lunga data. Disse: 'Ho cercato di avvertirvi, gente'. “Pensavi che odiassi…” “Tutto quello che volevo fare era tenere unita la famiglia.” Questa non è la prima volta che usa i social media per criticare la sua co-protagonista. Il nono film è stato posticipato di un anno, al 10 aprile 2020, mentre lo spin-off di Johnson e Statham uscirà il 26 luglio 2019.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vin Diesel (vindiesel)

La faida tra Vin e Dwayne è finalmente finita?

È stato un lungo viaggio (completo di corse su strada e inseguimenti ad alto rischio), ma una delle faide di celebrità di lunga data di Hollywood sembra essere finita. Il conflitto Fast & Furious tra Dwayne Johnson e Vin Diesel sembra essere scomparso e ora i due sembrano essere amici. Forse la mentalità dell'alter ego di Diesel sullo schermo Dominic Toretto 'la famiglia è tutto' alla fine si è cancellata dai suoi irritati co-protagonisti. Anche se non sapremo mai quando questi due hanno iniziato ad andare d'accordo, Johnson ha reso evidente nel 2019 che ora sono in rapporti molto migliori. Si è fermato a metà del suo allenamento per ringraziare i fan per il loro supporto al suo spin-off di Fast and Furious Hobbs & Shaw su Instagram. Ma, prima di firmare, ha lasciato Diesel con un messaggio inaspettato. 'Ultimo ma non meno importante, vorrei esprimere la mia gratitudine al fratello Vin per il suo continuo supporto a Hobbs & Shaw', ha aggiunto, aggiungendo: 'Che viaggio selvaggio è stato questo'. Sono felice per l'invito che mi hai rivolto 10 anni fa quando abbiamo chiacchierato e mi hai accettato nella famiglia Fast and Furious'.

Johnson ha continuato esprimendo il suo piacere e la sua gioia per la 'costruzione ed espansione di grande successo' che avevano completato. 'L'abbiamo gestito nel modo corretto, in modo intelligente, e apprezzo ancora il tuo supporto, fratello', ha detto Johnson. Quindi, la loro faida sembra essere finita. Ora, qual è il prossimo passo?

I due uomini ora si sono riconciliati, incolpando le loro differenze su 'ideologie fondamentali diverse'. Johnson, d'altra parte, è assente da F9 - afferma che la sua assenza è dovuta a uno scontro di programma con il sequel di Fast & Furious, propaggine di Hobbs & Shaw, così come altri progetti - e non ci sono ancora notizie sul fatto che lo farà ritorno per il decimo e ultimo capitolo del franchise. Speriamo che ci sia una reunion sullo schermo per questi due in Fast & Furious 10 di cui Fellini sia orgoglioso.